La borsa perfetta per andare in palestra

 
 

Il dilemma di chi per la prima volta si iscrive in palestra e non ha la minima idea di cosa portarsi: “Che ci metto nella borsa?

Preparare la borsa della palestra non è difficile, ma richiede certamente un pò di preparazione per non rischiare di dimenticare nulla. In primo luogo bisogna pensare all’attività che si andrà a svolgere: una borsa per la piscina infatti è molto diversa da una borsa per la palestra.

 

Gli oggetti indispensabili da portare nella borsa

Un buon metodo per essere sicuri di non dimenticare nulla consiste nel pensare a cosa si indossa generalmente durante l’allenamento, partendo dal basso e andando verso l’alto. Per la palestra serviranno dunque delle scarpe da ginnastica (da tenere in un apposito sacchetto), un paio di calzini, un paio di pantaloni, delle mutande e un top di propria scelta: maglietta, canottiera, maglia a maniche lunghe a seconda della stagione. Le donne avranno inoltre bisogno di un reggiseno sportivo. Per quanto riguarda invece la piscina, saranno necessarie delle ciabatte, un costume, una cuffietta ed eventualmente degli occhialini.

Una volta sistemato l’abbigliamento bisogna pensare a ciò che serve per la doccia: innanzitutto un paio di ciabatte (se non sono già presenti nella borsa) e un accappatoio oppure un telo grande, preferibilmente in microfibra per occupare meno spazio. Nel caso della piscina, il telo o l’accappatoio potranno anche essere usati non appena usciti dall’acqua, nel tragitto dalla piscina allo spogliatoio. Servirà poi un beauty case contenente i prodotti necessari per lavarsi: in questo caso la scelta è molto personale. Se si va molto spesso in palestra il formato di prodotti più adatto è quello di media dimensione, sui 150-200 ml; serviranno tendenzialmente un bagnoschiuma, uno shampoo, un balsamo, una crema corpo e un deodorante. A seconda delle esigenze potrebbero servire più o meno prodotti, ad esempio chi ha i capelli corti potrebbe non avere bisogno del balsamo mentre chi li ha molto lunghi potrebbe portare con sé dei cristalli liquidi o un altro trattamento dopo-shampoo. Se necessario è possibile portare con sé anche il phon, anche se in genere si trova nello spogliatoio delle palestre.



Bisogna poi pensare agli extra, ovvero a tutto ciò che non è estrettamente necessario da indossare o per lavarsi: per la palestra è indispensabile un telo da utilizzare in sala attrezzi, che può essere utile anche durante le lezioni di gruppo; può essere utile anche un tappetino antiscivolo su cui appoggiare i piedi dopo la doccia, acquistabile in tutti i negozi di articoli sportivi. Può essere utile avere con sé un costume di riserva, specialmente se nella propria palestra c’è il bagno turco o la sauna. Non bisogna poi dimenticare una bottiglia d’acqua oppure una borraccia, secondo le proprie preferenze, e un lucchetto per chiudere il proprio armadietto. L’ideale è portare con sé anche un laccio o un nastro per appendere le chiavi al collo, dal momento che molti pantaloni per la palestra non hanno tasche.

L’ultima considerazione da fare è quella della borsa: la borsa ideale da portare in palestra ha infatti almeno tre tasche, di cui una impermeabile dove riporre gli indumenti sporchi o bagnati, una principale e una più piccola dove tenere il portafogli, il cellulare e i piccoli effetti personali. Anche in questo caso la scelta è ampiamente personale, purché la borsa sia funzionale e comoda. Su questo sito utilizzando il menù potrete capire quale sia la borsa più adatta e gli eventuali costi di acquisto nel caso voleste acquistarla su internet.

 

Potrebbero interessarti anche...