Borsone da viaggio

vendita borsoni in offerta

Una delle soluzioni più comode e più versatili per viaggiare è senza dubbio il borsone da viaggio. Nati per la palestra o la piscina, negli ultimi anni i borsoni da viaggio sono diventati uno dei tipi di bagagli più amati da chi viaggia molto: moltissime aziende producono borsoni resistenti, di qualità e alla moda, che non hanno nulla a che vedere con i borsoni economici da palestra che erano comuni un decennio fa.

 

Naviga per genere:   
In pelleCon ruoteVano scarpe
borsone in pelle o cuoioborsone trolley con ruoteborsone tasca scarpe
EscursioniPiscinaMare
borsone escursioneborsa arena piscinaborsone mare
CalcioPalestraA tubo
borsa da calcioborsa palestra sportivaborsa immersione impermeabile

 
borsone o valigia?
fondo rigido o morbido?
tasche interne o esterne?
come sceglierlo
per viaggi in aereo

 
 
 
 

Borsone: perchè preferirlo al trolley o valigia

borsone meglio del trolley viaggio

Sebbene il bagaglio più comune per chi viaggia sia il trolley, il borsone da viaggio ha molteplici vantaggi: innanzitutto è più leggero e flessibile, potendo dunque essere riempito di più pur rimanendo nei limiti di peso richiesti dalle compagnie aeree ed entrando con facilità nelle cappelliere. I borsoni da viaggio sono particolarmente utili anche quando si viaggia in macchina o in treno: sono generalmente più capienti delle valigie e dei trolley, ed essendo morbidi possono essere sovrapposti e sistemati in modo da occupare meno spazio. Inoltre, generalmente i borsoni hanno più tasche e scompartimenti di una valigia, permettendo di separare facilmente le scarpe e gli indumenti sporchi, oppure di trovare facilmente i piccoli oggetti riposti in una tasca esterna.

 

Borsone con fondo rigido o morbido?

La scelta di un borsone da viaggio dipende in larga parte dal proprio budget e dai propri gusti personali, ma ci sono alcune caratteristiche che identificano univocamente un borsone di qualità, e che sono dunque quelle più importanti da ricercare nel momento in cui si fa l’acquisto. Innanzitutto l’ideale è acquistare un borsone con un fondo rigido e robusto, e non troppo morbido: sebbene il fondo rigido renda il borsone un pò più pesante e meno flessibile, infatti, consente di riporre abiti e camicie senza che si stropiccino, e dunque risulta più adeguato per chi viaggia per lavoro o ha in programma un week-end romantico. Non si tratta comunque di una regola assoluta: alcune persone preferiscono infatti i borsoni dal fondo morbido, come il classico borsone palestra, che possono essere facilmente ripiegati e riposti all’interno di una valigia o di un altro borsone. Si tratta di uno stratagemma utile nel caso in cui viaggiate in aereo e abbiate intenzione di fare shopping una volta arrivati a destinazione: potrete così riportare a casa i vostri acquisti nel borsone, che porterete a mano, imbarcando la valigia con cui siete arrivati.

 

Tasche interne ed esterne

Molto importante è anche la presenza di tasche e scomparti, sia all’esterno che all’interno: molti borsoni, specialmente quelli nati per la palestra o per la piscina, hanno una tasca impermeabile pensata per riporre scarpe o abiti bagnati. In generale è necessario avere almeno una tasca esterna, da utilizzare per le cose da tenere a portata di mano, e una tasca interna dove mettere biancheria intima o piccoli oggetti. Il più delle volte, si tratta di una preferenza molto personale: avere poche tasche significa avere a disposizione spazi più capienti, ma anche avere una minore possibilità di dividere gli oggetti. Di contro, avere molte tasche significa potere dividere meglio i propri abiti e oggetti, ma potreste essere in difficoltà nel caso in cui dobbiate riporre qualcosa di ingombrante.

 

Comodità e robustezza

Un altro aspetto fondamentale è quello del trasporto: innanzitutto è sempre preferibile optare per un borsone con le rotelle, in modo da non essere costretti a portarlo a mano in aeroporto o in stazione. Dal momento che molto spesso vi troverete a portare il vostro borsone a tracolla, però, una cosa importante è anche la cinghia della tracolla: deve essere resistente e regolabile, possibilmente fornita di protezioni imbottite per la spalla in modo da massimizzare il comfort. Se il borsone non è molto grande, una caratteristica interessante può essere la presenza di una doppia cinghia che consenta di utilizzare il borsone anche come zaino, rendendo così più confortevole il trasporto sui lunghi tragitti. Bisogna però fare attenzione: un borsone non può essere utilizzato per lungo tempo come zaino, perché in genere non ha lo schienale imbottito né le cinghie da stringere in vita. Se prevedete di utilizzare spesso il vostro bagaglio come zaino, dunque, forse sarebbe più opportuno acquistare uno zaino da trekking.

Il borsone ideale ha rifiniture e cuciture resistenti, che non si rovinano nel tempo e che permettono di sopportare carichi anche pesanti. Cercate inoltre un modello con una cerniera doppia, che si possa chiudere con un lucchetto nel caso in cui dobbiate imbarcare il borsone in aereo. Se volete utilizzare il borsone per andare al mare, oppure se viaggiate in moto o in scooter, dovrete inoltre assicurarvi di acquistare un borsone impermeabile: può infatti capitare di trovarsi in mezzo a un temporale o un’acquazzone, ma un borsone impermeabile impedirà ai vostri indumenti di bagnarsi.

Infine dovrete porvi il problema delle dimensioni: anche qui si tratta di una scelta molto personale, dettata dall’uso che si vuole fare del borsone. Generalmente, un borsone dovrebbe essere abbastanza capiente da potere essere utilizzato per un week-end lungo, di 2 o 3 giorni. Esistono anche borsoni più grandi, che possono essere utilizzati anche per vacanze di una settimana. Tenete però presente che i borsoni sono tendenzialmente più difficili da trasportare dei trolley, che potrebbero quindi essere più adatti nel caso di un soggiorno lungo.

 

Viaggiare in aereo col borsone

borsa per aeroporto

Nel caso in cui vogliate utilizzare il vostro borsone come bagaglio a mano, dovrete attenervi alle regole per le dimensioni della compagnia aerea con cui viaggerete. Queste dimensioni possono variare notevolmente: la RyanAir, ad esempio, consiste un bagaglio di massimo 55x40x20 cm; la EasyJet uno di 56x45x25 e l’Alitalia uno di 55 x 35 x 25 cm. Per chi ha un trolley, dunque, l’unica soluzione per evitare di acquistare più bagagli sta nel comprare il trolley più piccolo possibile, e ciò può essere molto scomodo. Chi ha un borsone è invece avvantaggiato: i borsoni infatti sono morbidi, e possono essere schiacciati a piacimento. Dal momento che in genere il criterio per verificare se un bagaglio rispetta le dimensioni appropriate è l’inserimento in un’apposita gabbia, dunque, sarà sufficiente non riempire troppo il borsone e questo si schiaccerà per entrare comodamente nel gabbiotto, permettendovi di utilizzare lo stesso borsone per viaggiare con tutte le compagnie aeree.

 

Borsoni in vendita on line: prezzi ->>